LA NUOVA JUNIORES DI MISTER DANIELE CIAMPICHETTI JESINA CALCIO - Original Blog - Daniele Bartocci

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA NUOVA JUNIORES DI MISTER DANIELE CIAMPICHETTI JESINA CALCIO

Pubblicato da DANIELE BARTOCCI in SPORT · 17/10/2013 17:31:26
Tags: danielebartoccibartoccidanielebartoccijesi

UN INGEGNERE ALLA GUIDA DELLA JUNIORES JESINA: E’ INIZIATA LA NEW-ERA GRIFFATA DANIELE CIAMPICHETTI

I play-off della passata stagione sono ormai un lontanissimo ricordo, gli ombrelloni sono stati chiusi, il relax è terminato e il sole pian piano se n’è andato. Ragazzi, adesso si comincia a fare sul serio e non ci sono alibi! Come al solito, saranno necessarie verve, smalto, grinta e determinazione per affrontare nel modo più opportuno il nuovo ambizioso campionato Juniores della serie Dilettanti. La società bianco-rossa ha avuto modo di valutare, nel corso delle vacanze estive, quello che di buono è stato realizzato nella passata stagione, in cui i baby bianco-rossi hanno vinto i play-off, guadagnando e onorando la “post-season”, nonché ha cercato di far sì che la compagine ripartisse con ancor più motivazioni ed entusiasmo.  E allora si ricomincia da lui, dal nuovo e affamato mister Daniele Ciampichetti, alla sua prima esperienza al timone del collettivo Juniores nazionale, ex timoniere degli Allievi regionali jesini, promosso nella logica della continuità e della valorizzazione dei giovani del territorio che la società Jesina Calcio porta avanti. Competenza e voglia di lavorare a testa bassa, enfatizzando le qualità umane dei ragazzi e unendo una ricca dose di sagacia tattica, assolutamente non si discutono. Il nuovo timoniere jesino è pronto a ricominciare da una pattuglia interessante (diversi ragazzi Juniores dello scorso anno sono stati promossi in prima squadra), dalla fame e ambizione delle tante promettenti new-entry che tenteranno di ritagliarsi presto uno spazio importante in prima squadra. La formazione leoncella vorrà sicuramente afferrare, quanto prima, la cosiddetta “zona tranquillità”, puntando su un’età media bassa e sulle peculiarità agonistiche dei propri under, sperando comunque di riuscire a ripetere le performance esaltanti della passata stagione. Un'impresa indubbiamente non facile in un torneo che si preannuncia di ferro con squadre di elevatissima qualità, non solo marchigiane (Fano, Vis Pesaro e Ancona) ma specie emiliane e romagnole (quali Imolese, Castelfranco e Riccione), . Insomma, c'è tantissima curiosità per vedere all'opera i baby leoncelli al cospetto di roster importanti e blasonati. <<Sono estremamente felice di rivestire questo nuovo incarico di allenatore, simbolo che la società ha apprezzato nel corso degli anni il lavoro che ho svolto - debutta ai nostri microfoni il nuovo mister Daniele Ciampichetti (classe 1979), che vanta esperienze anche con gli Allievi della Biagio Nazzaro Chiaravalle, sempre con ottimi risultati -. Sarà difficile ripetere i risultati molto positivi dello scorso anno, ma posso garantire che ci  proveremo con tutte le nostre forze. Indubbiamente l’imperativo primario rimane quello di portare il più elevato numero possibile di ragazzi in prima squadra>>.  Per quello che concerne l’organico a disposizione, il numero uno della Juniores non ha dubbi: “Il gruppo è composto per la metà da ragazzi Juniores dello scorso anno ed è stato integrato per l’altra metà con pedine provienti dagli Allievi e da società del territorio. Complessivamente, credo che il mio organico possa giocarsela alla pari con tutti, nonostante non ci siano quelle due spiccate individualità da 40 goal, come Pierandrei e Sassaroli, che caratterizzavano il nucleo Juniores della stagione sportiva 2012-2013. Dovremo ovviare dunque con la forza del gruppo. Senz’altro ci aspetta un campionato combattuto, competitivo e difficile, con una elevata qualità nonché con molte squadre ‘nordiche’, in particolar modo dell’Emilia Romagna>>. Mister Daniele Ciampichetti ha infine commentato la vittoria di sabato scorso. I leoncelli jesini hanno sconfitto per due reti a zero (timbri firmati Mancini-Giacani) l’ostica formazione del Pro Piacenza: <<Nel primo tempo si vedeva che i ragazzi sentivano molto la partita. Dopo la pausa sono stati bravi a sciogliersi e a mostrare buone cose, portando a casa i tre punti>>.
DANIELE BARTOCCI





Voto: 0.0/5
Articoli recenti
Torna ai contenuti | Torna al menu